Virtual Museum UDA

Virtual Museum delle cattedre di Archeologia dell'Università  G. d'Annunzio di ChietiIl virtual museum archeologico dell'Università G. d'Annunzio...

Reflectance Transformation Imaging (RTI)

La tecnica fotografica di remote sensing del Polynomial texture mapping o meglio conosciuta come Reflectance Transformation Imaging è molto utile per analizzare le caratteristiche della superficie di un’opera d’arte.

Il blog SketchFab illustra il progetto TeramoMusiva

Il blog della piattaforma Sketchfab ha dedicato un articolo al nostro progetto TeramoMusiva nella categoria Cultural Heritage. Abbiamo avuto la possibilità di spiegare le peculiarità del nostro lavoro di scansione 3D di monete e piccoli reperti.

Modelli 3D scultura funeraria Etrusca di Chiusi

Ricostruzione fotogrammetrica del modello 3D della Sfinge e delle Urne funerarie del Museo di Chiusi per le analisi archeometriche

I modelli 3D delle Sculture Italiche

I modelli 3D delle sculture italiche preromane provenienti dal territorio abruzzese.

Le Terme dell’antica Teate

Continua la mia collaborazione con la cattedra di archeologia classica, prof. O. Menozzi, all’interno del progetto Eurotech. Abbiamo realizzato un virtual tour delle terme dell’antica Teate.

Realizzazione scansione 3d olla antica

Nel corso del seminario tenuto all’università G. d’Annunzio di Chieti nell’ambito del progetto Eurotech, nella prova pratica abbiamo realizzato la scansione 3D di un’olletta funeraria antica con la tecnica della Fotogrammetria Digitale.

Virtual Tour Statuto Comunale Siena

In collaborazione con l’università di Siena abbiamo iniziato a studiare un modo per valorizzare i manoscritti medievali. Abbiamo realizzato un virtual tour di alcune pagine dello statuto comunale di Siena.

Corso fotografia Digitale Archeologia Siena

Il mio seminario sulla fotografia digitale in archeologia e le tecniche di scansione fotogrammetrica, tenuto per la cattedra di Archeologia Digitale, prof. S. Campana, meravigliosa esperienza all’università di Siena.

Tesoro Ripostiglio di Pava

Il tesoro del ripostiglio della pieve di Pava si com­pone di ventisei monete, sei in oro e venti in argento, emesse dai re goti Teodorico, Ata­larico, Teodato, Vitige, e dall’imperatore bizantino Giustiniano I tra il 537 ed il 541 d.C.

News & Articoli

Virtual Museum UDA

Virtual Museum UDA

Virtual Museum delle cattedre di Archeologia dell'Università  G. d'Annunzio di ChietiIl virtual museum archeologico dell'Università G. d'Annunzio nasce con l'intento di valorizzare al grande...

leggi tutto
Le Terme dell’antica Teate

Le Terme dell’antica Teate

Virtual TourTerme Antica TeateClicca sull'immagine in basso ed entra nel virtual Tour che contiene informazioni dettagliate e foto ad alta risoluzione sulle Terme romane dell'antica Teate.[pano...

leggi tutto
Tesoro Ripostiglio di Pava

Tesoro Ripostiglio di Pava

Tesoretto del Ripostiglio della Chiesa di Pava Il ripostiglio di Pava si com­pone di ventisei monete, sei in oro e venti in argento, emesse in un periodo com­preso tra il 537 ed il 541 d.C. e...

leggi tutto